TOP
Image Alt
Il Canyon siciliano delle

Gole dell’Alcantara

Non perdete una visita alle incredibili gole della Sicilia plasmate dalle colate di lava basaltica che raffreddandosi velocemente ha creato queste forme particolari. Ci sono numerosi sentieri per visitare questo angolo di paradiso. Potrete inoltre fare rafting e andare in canoa lungo il corso del fiume.

Il Canyon siciliano

Prendono forma al terminare della catena montuosa dei Peloritani tra i Castiglione di Sicilia e Motta Camastra. Si tratta di un luogo di una bellezza senza pari dove la roccia incontra il verde, traversata da acque cristalline, ricche di percorsi naturalistici, grotte, incavi, e scenari mozzafiato. Un canyon naturale attraversa la roccia, generando delle gole alte sin oltre 25 metri

Lo spettacolo della natura

Le pareti, sono costituite prevalentemente di lava basaltica ricca di magnesio e calcio. Questa composizione è spettacolare da vedere, poiché la pietra mostra forme prismatiche pentagonali ed esagonali, che richiamano la struttura molecolare dei materiali che la costituiscono.

La meraviglia dei millenni

La formazione dell’alveo dell’Alcantara risale a circa 300.000 anni fa, tuttavia l’attuale aspetto del fiume nel tratto delle Gole risale alle colate verificatesi negli ultimi 8.000 anni. La presenza dell’acqua del fiume e la relativa percolazione all’interno della massa magmatica ha causato un raffreddamento più veloce dando origine a profonde fratture irregolari (alcune perfino caotiche) le quali, intersecandosi, formano strutture prismatiche di varia configurazione: a “catasta di legna” (disposte orizzontalmente), ad “arpa” (leggermente arcuate), a “rosetta” (andamento radiale). Le formazioni più regolari sono verticali, a “canna d’organo”, e possono raggiungere anche i 30 metri.

Il fiume Alcantara scorre tra pietra lavica che forma il suo alveo caratteristico. Sul territorio di Motta Camastra in località Fondaco Motta si trova la gola più imponente e famosa dell’Alcantara, lunga più di 6 km e percorribile in modo agevole per i primi 3.

La bellezza del luogo non è descrivibile a parole. Per tutelare questo patrimonio paesaggistico e naturalistico è stato fondato il Parco Botanico e Geologico dell’Alcantara. L’area prevede sentieri di diversa difficoltà, la possibilità di trekking fluviale e il body rafting (in estate). Ai turisti è consigliato attrezzarsi di stivali per poter risalire il rivo a piedi, dentro l’acqua che – anche in estate – è fredda.

Scopri gli altri luoghi di interesse naturalistico
Camminare i Peloritani
Le vallate
Gole dell’Alcantara
Isola Bella
You don't have permission to register